Audio corso “Sovrappeso, cosa mi racconti?”

19,00

Questo percorso propone di cambiare paradigma: invece di combattere il sovrappeso, lo sfruttiamo come porta d’accesso sul mondo interiore e come segnale di ferite, convinzioni o altri programmi che condizionano non solo l’aspetto fisico ma la nostra vita intera.

Leggi l’articolo in cui raconto un percorso fatto con Elisabetta, applicando i fondamenti del mio approccio: Voglio leggere.

Descrizione

STRUTTURA DEI CONTENUTI

Il corso è organizzato in 9 Audio: Ogni audio dura qualche minuto.

Audio 01: Introduzione al punto di vista e inizio del percorso concreto.
Audio 02: Riconnettersi ai segnali del corpo.
Audio 03: L’effetto delle convinzioni sul peso.
Audio 04: Il punto di vista della Biopsicogenealogia
Audio 05: Sovrappeso, azione biologica sensata del corpo? 1
Audio 06: Sovrappeso, azione biologica sensata del corpo? 2
Audio 07: I desideri di alimenti specifici 
Audio 08: Il corpo è programmato per gestire con maestria l’alimentazione
Audio 09: Oltre al peso forma.


COME UTILIZZARE IL CORSO

Una volta acquistato il corso, il partecipante riceverà una mail automatica con i dati di un account personale (nome utente e password) con un link al sito. Arrivati sulla pagina di accoglienza, cliccando I miei prodotti, accederà al percorso. L’accesso al corso sarà possibile per 365 giorni.

Per ottenere i massimi benefici da questo audio-corso, ti consiglio di:

  • munirti di un quaderno dedicato. Per ogni audio potrai così scrivere degli appunti, quello che ti risuona e le azioni suggerite.
  • lasciare passare al meno una settimana fra ogni audio per prendere il tempo di mettere in pratica i suggerimenti.
  • fra un audio e il successivo ti consiglio di scrivere quello che accade per te: le emozioni, il risultato delle indagini, le prese di coscienza, le difficoltà e ovviamente i successi.
  • Questo audio non sostituisce un percorso accurato con un terapeuta. Non esitare a rivolgerti a un terapeuta di fiducia per elaborare le informazioni che condivido.

11 recensioni per Audio corso “Sovrappeso, cosa mi racconti?”

  1. Maura (proprietario verificato)

    Ciao Sophie il tuo corso sul “sovrappeso cosa mi racconti” è stato interessante come ogni altro tuo seminario. È stato una fonte ricca di spunti e di riflessioni che mi ha aperto ad una nuova comprensione dei messaggi e segnali lanciati dal mio corpo. Maura Bozzolo – Genova

  2. Antonella B. (proprietario verificato)

    Mi è piaciuto!
    E’ stato utile ed interessante!
    Ho trovato il percorso ” Sovrappeso, cosa mi racconti?” utile soprattutto a livello psicologico!
    Incentivante e introspettivo!
    Lo rifarei ancora
    Grazie! Antonella B. Milano

  3. Paolo Giovenzana

    Un percorso fantastico

  4. Rossella di Padova (proprietario verificato)

    Gli spunti che mi hai dato in questo percorso “Sovrappeso, cosa mi raconti?” sono stati molto interessanti, in alcuni casi mi hanno aperto nuove visuali e in ogni occasione mi hanno aiutato a riflettere. Dimagrire è una questione complessa legata a molti fattori e ho capito che è un risultato secondario rispetto a quello molto più importante di ascoltare i messaggi del corpo e soprattutto riconciliarsi con lui. Il corpo non è altro da noi e questo non è così scontato. Grazie ancora.

  5. Marialuisa T. – Como (proprietario verificato)

    Il percorso audio “Sovrappeso, cosa mi racconti?”.è stato per me interessante e utile, ho apprezzato l’iniziativa di Sophie che mi ha aiutato a rendermi consapevole di diversi aspetti sui quali non sempre si riflette, in particolare correlandoli all’aumento di peso.
    E poi sentire Sophie è comunque rassicurante… il suo tono di voce e le “buone” domande aiutano senza mai annoiare.

  6. Virginia Cucci Roma (proprietario verificato)

    Innanzitutto grazie ancora per aver messo a disposizione uno strumento così prezioso.
    Posso confermarti che i tuoi audio mi hanno dato modo di analizzare molti aspetti nascosti del mio sentito ed ho potuto riflettere a fondo su alcune carenze che hanno influito/influiscono sul desiderio incontrollato del cibo.
    Non sono purtroppo riuscita a risolvere definitivamente il problema perché credo che il tutto vada approfondito e “curato” passo passo con una guida mirata.

  7. Paola Novi (proprietario verificato)

    Il percorso audio proposto dalla Dottoressa Ott  mi è piaciuto e mi è stato utile ,soprattutto ,perché mi ha portato ad analizzare alcuni aspetti della mia vita passata che avevo totalmente rimosso legati anche a fatti accaduti alle generazioni che mi hanno preceduta. È un percorso sicuramente interessante, ma per arrivare ad avere risultati concreti, gli spunti proposti dalla Dottoressa, andrebbero analizzati attraverso un lavoro più profondo, che onestamente, da sola, non sarei in grado di intraprendere!!!

  8. Carla Papurel – Torino (proprietario verificato)

    Devo dire che anche se non sono stata una brava allieva, perché non ho seguito tutto alla lettera, ho sicuramente raggiunto un grande obiettivo: non mi peso più e non sono più ossessionata dal mio peso. 
    Mi sento soddisfatta del mio corpo (che cmq non è ingrassato) e mangio tutto ciò che mi piace, non facendo più rinunce o sentendomi in colpa per aver trasgredito alle cosiddette “regole”.
    Altro obiettivo sono le “abbuffate” che ormai sono diventate quasi inesistenti.
    Insomma mi sono fidata di Sophie Ott , ma anche del mio corpo ed il risultato c’è sicuramente stato: mi sento molto più equilibrata nell’alimentarmi e liberata dalle diete!!.
    Da tenere presente che io sono stata perennemente a dieta a partire dall’età di 7 anni, proprio dopo un evento traumatico (asportazione di appendicite) con ricovero in ospedale.
    Il lavoro che Sophie Ott propone di ricerca interiore e di ascolto dell’essere è stato fondamentale perché tutti i disagi che emergono arrivano da profonde ferite non riconosciute e guarite. I disturbi alimentari non possono essere risolti se non si va alla causa che li ha generati. 
    È questa l’occasione per ringraziare la dott.ssa per il lavoro che sta facendo, con l’augurio che sempre più persone possano avvicinarsi a questa “visione” dei disturbi alimentari e anche di tutte le altre cosiddette “malattie”.
    Il mondo ha bisogno di medici come lei e quindi ancora grazie ed auguri per il preziosissimo lavoro. 

  9. Francesca (proprietario verificato)

    Oggigiorno il sovrappeso e l’obesità sono trattati spesso solo in modo meccanicistico e con scarsa attenzione al vero peso che portiamo dentro.
    Finalmente un approccio profondo, attento e davvero empatico. Grazie.

  10. Sandra F. Piacenza (proprietario verificato)

    Ho partecipato al percorso audio. Sovrappeso cosa mi racconti.
    Tutti  gli audio sono stati molto utili per  indagare le motivazioni profonde che mi creano disagio nei confronti del mio peso.
    Un percorso agile e molto fruibile che conduce la persona a porsi dei quesiti e a trovare, nelle personali risposte, una spinta per considerare la propria situazione con una prospettiva diversa e trovare nuovi percorsi virtuosi.
    lo consiglio anche perché è possibile ascoltare l’audio nel momento più adatto nella propria giornata. Da provare!

  11. Carmen Francesca (proprietario verificato)

    Ho il cuore colmo di gratitudine. Gli audio “Sovrappeso cosa mi racconti?” sono stati motivo di grande crescita e consapevolezza personale, mi hanno portato a compiere la piu’ grande rivoluzione della mia anima. E’ vero che si e’ trattato di un argomento che trattava del sovrappeso ma e’ stato lo sguardo sulle emozioni, sulle memorie, sull’introspezione che e’ riuscita a toccare vibrazioni autentiche mai esplorate prima con questa grande intensita’.
    Mi e’ piaciuto intanto essere protagonista di un processo di crescita, dove la ricerche alle domande che di volta sono poste mettevano in luce la vera me, senza veli ed ombre…ed e’ stato fantastico!!! Sopratutto perche’ finalmente, volta per volta capivo il perche’ di alcuni meccanismi a volte automatici!!!
    Dopo una vita in cui mi son sempre divisa o fra lo studio ed il lavoro o fra famiglia e lavoro, finalmente ho avuto l’ occasione di andare nel profondo e realizzare il desiderio di non avere piu’ quella fame insaziabile ed incolmabile.
    Il senso di inquietudine sopratutto nelle relazioni interpersonali mi ha portata spesso a riempirmi di cibo senza assaporare nulla fino in fondo e per finire, come dicevi te, a sentirmi maledettamente in colpa o frustrata perche’ di fatto mi guardavo allo specchio e non mi piacevo.
    Sono anche certa che in alcuni momenti il cambiamento mi ha portato in condizioni di trascuratezza anche per mascherarmi, quasi con il desiderio di dovermi proteggere…e….finalmente anch’io oggi posso permettermi di essere semplicemente bella, imperfetta…me stessa in ogni situazione!….
    Ho riscoperto il piacere della leggerezza (non sempre…come un tempo…) e questo mi fa vivere molto meglio il mio esserci in questo mondo…. mi piace soffermarmi sui particolari, andare in fondo ma amo tantissimo anche sentirmi “leggera”, in pace con me stessa…in amore ed armonia con il cosmo e tutto cio’ che mi circonda.
    Oggi mi spaventa meno il futuro, sono piu’ consapevole della mia forza, energia e determinazione….oggi mi conosco piu’ di ieri e questo mi rende soddisfatta perche’ questo mi e’ di grande supporto principalmente quando smarrisco la bussola e non so cosa mi succede o dove sto andando….
    A Sophie un grande emerito perché mi riempie di sapere ed informazioni a me sconosciute. Risultato a livello fisico: – 14 chili in 6 mesi circa. Con affetto e stima

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *